• Siamo arrivati a 170 milioni di blog! D’accordo, niente di che, ma più cresciamo più richieste riceviamo dal governo per i dati degli account. E dato che un giorno potrebbero richiedere le informazioni sul vostro account, è importante che sappiate esattamente cosa ci chiedono.
A partire da oggi pubblicheremo un Rapporto biennale sulla Trasparenza, dove esporremo in dettaglio il numero di richieste che riceviamo, da quali fonti, perché le riceviamo e come rispondiamo.
Se trovate il rapporto troppo lungo da leggere eccovi un piccolo riassunto: Tumblr ha ricevuto un totale di 462 richieste nel 2013 e ha riposto fornendo i dettagli degli account (email e indirizzo IP) il 76% delle volte. Una piccola parte di queste risposte ha anche incluso alcuni contenuti dei post (ad es. testi, audio, immagini o video).
Le rimanenti richieste (24%) erano illegali, vaghe o errate e abbiamo quindi rifiutato di rispondere.
Trovare il giusto equilibrio tra responsabilità legali e privacy non è un compito facile, ma speriamo che questo rapporto vi dimostri il nostro continuo impegno per questa community.
(Fonte: Staff)

      Siamo arrivati a 170 milioni di blog! D’accordo, niente di che, ma più cresciamo più richieste riceviamo dal governo per i dati degli account. E dato che un giorno potrebbero richiedere le informazioni sul vostro account, è importante che sappiate esattamente cosa ci chiedono.

      A partire da oggi pubblicheremo un Rapporto biennale sulla Trasparenza, dove esporremo in dettaglio il numero di richieste che riceviamo, da quali fonti, perché le riceviamo e come rispondiamo.

      Se trovate il rapporto troppo lungo da leggere eccovi un piccolo riassunto: Tumblr ha ricevuto un totale di 462 richieste nel 2013 e ha riposto fornendo i dettagli degli account (email e indirizzo IP) il 76% delle volte. Una piccola parte di queste risposte ha anche incluso alcuni contenuti dei post (ad es. testi, audio, immagini o video).

      Le rimanenti richieste (24%) erano illegali, vaghe o errate e abbiamo quindi rifiutato di rispondere.

      Trovare il giusto equilibrio tra responsabilità legali e privacy non è un compito facile, ma speriamo che questo rapporto vi dimostri il nostro continuo impegno per questa community.

      (Fonte: Staff)