• Benvenuti alla seconda puntata del nostro rapporto sulla trasparenza del governo, in cui spieghiamo nel dettaglio (si spera senza annoiarvi) le richieste di informazioni che riceviamo dal governo per alcuni account e come rispondiamo a queste richieste.
Quante? Da gennaio a giugno 2014, abbiamo fornito informazioni – dati degli utenti o contenuti dei blog – l’84% delle volte che ci sono state richieste, per un totale di 199 URL di blog. Questo rappresenta circa lo 0,00010% di tutti i blog presenti su Tumblr. Non è un numero enorme, ma si tratta di informarvi su tutte le richieste che riceviamo, non importa quale sia la scala.
In questo rapporto sono inoltre presenti alcune tendenze emergenti nei dati e alcune informazioni sulla nostra migliore politica di avviso agli utenti. Poi: alcune chicche aggiuntive per tenervi aggiornati e informati su quando il governo richiede le vostre informazioni, e quello che stiamo facendo per difendere i vostri diritti.

Come sapete, prendiamo la privacy dei nostri utenti molto sul serio, e da ora in poi vi faremo rapporto due volte all’anno. Cercate il prossimo nei primi mesi del 2015.

      Benvenuti alla seconda puntata del nostro rapporto sulla trasparenza del governo, in cui spieghiamo nel dettaglio (si spera senza annoiarvi) le richieste di informazioni che riceviamo dal governo per alcuni account e come rispondiamo a queste richieste.

      Quante? Da gennaio a giugno 2014, abbiamo fornito informazioni – dati degli utenti o contenuti dei blog – l’84% delle volte che ci sono state richieste, per un totale di 199 URL di blog. Questo rappresenta circa lo 0,00010% di tutti i blog presenti su Tumblr. Non è un numero enorme, ma si tratta di informarvi su tutte le richieste che riceviamo, non importa quale sia la scala.

      In questo rapporto sono inoltre presenti alcune tendenze emergenti nei dati e alcune informazioni sulla nostra migliore politica di avviso agli utenti. Poi: alcune chicche aggiuntive per tenervi aggiornati e informati su quando il governo richiede le vostre informazioni, e quello che stiamo facendo per difendere i vostri diritti.

      Come sapete, prendiamo la privacy dei nostri utenti molto sul serio, e da ora in poi vi faremo rapporto due volte all’anno. Cercate il prossimo nei primi mesi del 2015.